s
s
s s s
s
s s s
s
s
s
s
Scarica il POC

Unione EuropeaQCS

Level A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0

Valid HTML 4.01!

Valid CSS!

s
s s s
s
s s s
s
s s s
s
s s s
s
GLT > Attività
s
s

> Sedute del GLT
> Principali attività di partenariato

Sedute del Gruppo di Lavoro Trasporti

Il GLT, istituito in data 11 settembre 2001, si riunisce almeno due volte l'anno presso il Ministero delle Infrastrutture e riferisce al Comitato di Sorveglianza del QCS almeno una volta all'anno.

Perché il Gruppo possa riunirsi è necessario che siano stati nominati almeno i quattro quinti dei membri della componente fissa e si intende regolarmente riunito se almeno la metà dei membri della componente fissa è presente ai lavori.

Relazioni avanzamento lavori GLT
Sedute del GLT anno 2003
Sedute del GLT anno 2004
Sedute del GLT anno 2005

 

Principali attività di partenariato tra AdG del PON e AdG dei POR nell'ambito del Gruppo di Lavoro Trasporti del QCS 2000/2006 (Presidenza MIT)

Il Gruppo di lavoro Trasporti risponde, in primo luogo, all'esigenza di coordinamento delle operazioni da realizzare nel settore dei trasporti su scala regionale, nell'ambito dei POR, e nazionale nonché all'esigenza di approfondimento di tematiche specifiche in materia di trasporti.

A tal fine, significativa è la collaborazione stabilita tra AdG del PON e AdG dei POR che si è concretizzata nella produzione dei documenti di seguito illustrati:

Il Comitato di Sorveglianza del QCS, riunito in data17/18 luglio 2002 e la Commissione Europea, nel corso della riunione del GLT del 18 marzo 2003, hanno espresso l'opportunità di istituire un Gruppo di Esperti (GdE) per arrivare a definire un preciso quadro delle interrelazioni tra SOM (Strumento Operativo per il Mezzogiorno) e i documenti regionali di pianificazione-programmazione dei trasporti.

Il GdE si compone di 9 tecnici nominati rispettivamente dalle 6 Regioni (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna, Sicilia), dalla Commissione Europea (CE) e dal Ministero delle Infrastrutture.

Il GdE ha provveduto a realizzare lo studio richiesto che è stato approvato dal GTS (Gruppo Tecnico Studi) in data 06/02/2004. Successivamente il medesimo GdE ha provveduto alle redazione della lettura anche per la regione Molise in regime di sostegno transitorio.

Lettura di coerenza per la Regione Molise.

La C.E. ha specificato la necessità di una verifica preliminare della non sovrapposizione e dell'articolazione delle azioni promosse da POR e PON, quale condizione per l'erogazione dei pagamenti sulle misure trasporti dei POR eventualmente interessati dalla predetta concomitanza. In occasione della seduta del Gruppo di Lavoro Trasporti tenutasi in data 25/09/2003, la Presidenza del GLT ha pertanto assunto l'impegno alla verifica dell'inserimento e della finanziabilità di interventi di livello globale e locale-globale nei POR delle Regioni dell'Obiettivo 1.

L'istruttoria si è conclusa formalmente con la trasmissione alla C.E. del quadro d'insieme per le 6 regioni dell'Obiettivo 1 (preceduto dalla trasmissione di singole note per Regione), che riassume gli elenchi di interventi per i quali la Presidenza ha espletato la verifica di coerenza e non sovrapposizione con il PON Trasporti, pervenendo alla conferma circa la finanziabilità degli stessi. (nota prot. 3255 del 19/12/2003).

Inserimento di interventi di livello locale-globale e globale nei POR
Sintesi dell'istruttoria relativa all'inserimento e alla finanziabilità di interventi di livello globale e locale-globale nei POR delle regioni dell'Obiettivo 1

  • Redazione del quadro di coerenza trasportistica interventi PON e POR

La Presidenza ha provveduto alla ricognizione degli elenchi di interventi inseriti nei POR, al fine del completamento della lettura di coerenza trasportistica PON-POR. a cura del Comitato tecnico-scientifico incaricato.

Sono stati redatti 6 distinti quadri articolati per Regione, completi della relativa rappresentazione cartografica, che saranno assunti dal GLT quali base-dati di riferimento per l'attività di riprogrammazione.

La Presidenza, inoltre, si è attivata per dotare ciascuna delle Regioni dell'Obiettivo 1 di una licenza Mapinfo e della relativa base cartografica, in modo da estendere alle stesse la possibilità utilizzo del GIS S.I.G.I. sia in termini di lettura della documentazione prodotta fino ad oggi, che in vista di una partecipazione attiva all'inserimento dei dati sotto il coordinamento del Ministero.

Quadro trasportistico degli interventi PON e POR su base dati Georeferenziata per le 6 regioni dell'obiettivo 1

  • Attività di studio e approfondimento tecnico - scientifico

Nel quadro delle attività Gruppo di Lavoro Trasporti del QCS 2000/2006 è stata assunta la decisione di procedere all'avvio di studi, finanziati a valere sulla Misura IV.1 del PON Trasporti 2000-2006.

Tali studi sono finalizzati ad integrare il quadro conoscitivo degli effetti congiunti dell'attuazione degli interventi PON-POR nel settore trasporti nelle aree dell'Obiettivo 1 e a fornire gli strumenti necessari per l'avanzamento dei Programmi Operativi, tra i quali le analisi connesse al completamento dell'iter di approvazione dei "Grandi Progetti" da parte dei Servizi della Commissione Europea.

Il Gruppo di Lavoro ha pertanto messo a punto l'elenco delle analisi da sviluppare, affidando ad un apposito comitato (Gruppo Tecnico Studi- GTS) i compiti di individuarne l'articolazione ed i contenuti tecnici, sulla cui base procedere all'affidamento della redazione degli stessi. Il predetto elenco è stato successivamente ordinato per priorità e messo a punto dal GTS, ed il quadro risultante, unito alla indicazione dello stato di avanzamento, è di seguito riportato:

 

Studio Stato di avanzamento
Studio per la valutazione degli effetti occupazionali degli interventi sulle infrastrutture di trasporto nel Mezzogiorno finanziati dal QCS 2000-2006 e dalle altre linee di intervento nazionali

Definizione contenuti tecnici conclusa in data 9 maggio 2005
Studio affidato con contratto 3149 di Rep. del 16/09/2005 al RTI PWC-KPMG-STRATA (AT PON Trasporti)
Avvio delle prestazioni avvenuto in data 21/11/2005
Approvazione del Rapporto finale dello studio da parte dell’Amministrazione avvenuta in data 26/09/2006

Effetti ambientali di sistema indotti dall'attuazione del PON trasporti e degli interventi trasportistici dei POR Definizione contenuti tecnici conclusa in data 9 maggio 2005
Studio affidato con contratto 3149 di Rep. del 16/09/2005 al RTI PWC-KPMG-STRATA (AT PON Trasporti)
Avvio delle prestazioni avvenuto in data 21/11/2005
Approvazione del Rapporto finale dello studio da parte dell’Amministrazione avvenuta in data 20/11/2006
"Valutazione della coerenza degli interventi aeroportuali cofinanziati nell'ambito del QCS 2000-2006 e sviluppo di un modello di integrazione" I FASE

Definizione contenuti tecnici da parte del GTS conclusa in data 10 giugno 2005.
Studio affidato con contratto 3180 di Rep. del 26/07/2006 al RTI PWC-KPMG-STRATA (AT PON Trasporti)
- Avvio delle prestazioni avvenuto in data 04/09/2006
- 1° consegna “Rapporto preliminare” in data 28/09/2006
- 2° consegna “Rapporto intermedio” in data 03/11/2006
Conclusione prevista per fine dicembre 2006

"Valutazione della coerenza degli interventi aeroportuali cofinanziati nell'ambito del QCS 2000-2006 e sviluppo di un modello di integrazione" II FASE Definizione contenuti tecnici da parte del GTS conclusa in data 10 giugno 2005.
Documento tecnico trasmesso alla Presidenza del GLT per il seguito di competenza.
“LOGISTICA E INTERMODALITA’ DEL TRASPORTO MERCI NEL MEZZOGIORNO. Valutazione dell’assetto attuale e definizione di orientamenti per le politiche di sviluppo nel Mezzogiorno” Definizione contenuti tecnici da parte del GTS conclusa in data 30 gennaio 2006
Documento tecnico trasmesso alla Presidenza del GLT per il seguito di competenza.
“RETE FERROVIARIA DEL MEZZOGIORNO. ASSETTO ATTUALE E COSTRUZIONE DI UN MODELLO DI RIFERIMENTO PER LA DEFINIZIONE DELLE POLITICHE DI SVILUPPO” Definizione contenuti tecnici da parte del GTS conclusa in data 27/09/2006
Documento tecnico trasmesso alla Presidenza del GLT per il seguito di competenza
L’INTEGRAZIONE TERRITORIALE DEI PORTI DEL MEZZOGIORNO IN UN’OTTICA DI SVILUPPO LOCALE Definizione contenuti tecnici da parte del GTS conclusa in data 27/09/2006
Documento tecnico trasmesso alla Presidenza del GLT per il seguito di competenza
"Scenari di mobilità merci e passeggeri in rapporto all'attivazione della Zona di Libero Scambio euromediterranea" Definizione contenuti tecnici da parte del GTS conclusa in data 27/09/2006
Documento tecnico trasmesso alla Presidenza del GLT per il seguito di competenza
s
s s s
s
s s s
MINISTERO DELLE INFRASTUTTURE - 2017
PIANO DI COMUNICAZIONE COFINANZIATO DALL’UNIONE EUROPEA